Sister Wives: ovvero come un uomo ha quattro mogli sorelle

19:37 laprugna 15 Comments

Sorridiamo sempre, ciao.
Sin da che ho memoria non sono mai stata capace di condividere con gli altri i miei giocattoli preferiti, son stata sempre affettuosamente gelosa delle mie amicizie e legalmente gelosa (no stalking, ecco) del mio ragazzo. Proprio per questa ragione, qualche settimana fa, dopo essermi svegliata dopo una notte di vida loca (avevo visto House of Cards fino alle 3), mi sono chiesta se quello che stavo vedendo su Real Time era frutto di un trip causato da sostanze psicotrope accidentalmente cadute sul mio plumcake o se era reale: una famiglia poligama di americani. Ho detto, no, dai, i poligami sono gli sceicchi con quaranta mogli in Qatar, perché dovrebbero esserci nello Utah? E' stato allora che ho scoperto che esistono veramente questi personaggi e che non appartengono a chissà quale tribù strana, ma ad un ramo fondamentalista della chiesa mormona. Mi sono documentata e ho scoperto che effettivamente è una minoranza praticamente sconosciuta, soprattutto perché le famiglie poligame non palesano il loro stile di vita per svariate ragioni, ma anche perché i mormoni non riconoscono questa chiesa particolare. Premessa: non sono una tipa particolarmente religiosa, credo che ci sia qualcosa di più grande di noi, ma se lo chiamate Dio, Abu-Nazir o Grande Demone Celeste, poco importa, in sostanza, questo post non è da un punto di vista "spirituale", chi sono io per giudicare la religione altrui? Quello che prenderò in esame, e che mi tormenta da settimane, è il come facciano queste quattro donne a condividere lo stesso uomo e sentirsi amorevolmente sorelle. 
Faccio una rapida sintesi per chi non dovesse guardare programmi trash al mattino durante la colazione:
Il programma in questione è "Io e le miei mogli", ovvero quello che in America è "Sister Wives", letteralmente "Mogli sorelle". Lui è Kody Brown, also known ad Quellocheselaspassacontutte. Ha quattro case, quattro mogli e la bellezza di 17 figli. Come sarà mai finito questo poraccio in queste condizioni? Bene, lui era mormone, dopo il college ha conosciuto Meri, quella che poi sarebbe diventata la sua prima moglie (l'unica con cui abbia un matrimonio legalmente riconosciuto, in quanto i successivi - essendo la poligamia non riconosciuta dalla legge americana - sono praticamente solo "spirituali"), ed ha capito che quello che voleva era aderire, come la famiglia di Meri, al ramo poligamo della sua chiesa. Nel corso degli anni ha sposato altre tre donne: Janelle, Christine e Robyn. Lui, grazie ad un non meglio identificato lavoro che non svolge mai, è riuscito a trasferire tutta la famiglia dallo Utah al Nevada, in quanto nella loro città d'origine era stata aperta un'inchiesta in seguito alla rivelazione della loro vita poligama in tv. Arrivati a Las Vegas hanno trovato irresistibile l'idea di fare gioielli immensamente pacchiani per tirar su i 17 pargoli. Già questo la dovrebbe dir tutta sul loro conto, ma andiamo avanti. Per quanto mostrino le telecamere, queste donne vivono in armonia tra loro, anche se ovviamente ci sono quelle che si odiano e quelle che si coalizzano. Girovagando in rete ho trovato la testimonianza della prima moglie che rivela che i loro rapporti, in realtà, si limitano a quelli di buon vicinato e cose così. Ora, direte voi, ma che te ne frega di sti cinque debosciati che rovinano le menti di una manciata di ragazzini? La cosa affascinante è che i genitori vivono tutto questo come la normalità, e guai a chiunque faccia notare che è una cosa difficile, strana e dolorosa da portare avanti. Siamo realisti: come reagireste se il vostro uomo, o la vostra donna, dormisse a turno da voi o dalle altre amanti che ha e ciclicamente sfornasse figli con una o con l'altra? Come reagireste a vederli amoreggiare insieme? La mia reazione sarebbe più o meno questa, ma ognuno ha i suoi limiti, magari sono strana io boh. La normalità è sopravvalutata, ma figlioli, la poligamia è la condivisione del legame più forte che c'è, ovvero quello che vi è tra due persone che decidono di amarsi; non è come condividere l'amore della mamma tra fratelli, questo è qualcosa di più, è lasciare che altri entrino nel rapporto più intimo che due esseri umani possano avere. Poi, queste donne si affannano alla ricerca di questo o di quello che possa piacere a sto bellimbusto con i capelli lunghi (ma levati che non sei Johnny Depp) e dimenticano totalmente quello che vogliono loro, logorate da scaramucce e gelosie tra "mogli sorelle". L'acme è stato raggiunto quando la quarta moglie, dopo 5 minuti dal parto (ovviamente interamente ripreso e mostrato nel programma), ha detto alla prima (che a quanto hanno fatto capire non può più avere figli) che lei sarebbe disponibile a essere la madre surrogato di un suo eventuale altro bambino, "Pensaci" le ha detto. Io così: 
Grazie Kevin. Ora, pur sforzandomi di capire che è un legame certamente molto forte, altrimenti avrebbero mandato a cagare con sto tizio dopo tre minuti, io continuo a non capire perché - come dice la sigla - l'amore ve lo dovete moltiplicare in casa, con lo stesso uomo? Per cosa potete essere grate alla vostra fucking moglie sorella? Per aver allietato la notte a Kody? Perchè vi tiene i bambini mentre voi siete in palestra? Esistono le babysitter, giuro. Niente, per quanto mi sforzi, io questa storia qua non la digerirò mai, non solo perché sono tendenzialmente gelosa, ma perché che mio figlio chiami "mamma" altre tre donne e che mio marito chiami "amore" altre tre chiattone, proprio no.

15 commenti:

  1. Anche io dopo aver visto il programma ho cercato in rete notizie/smentite. Per quanto odierei condividere il mio uomo razionalmente si possono comprendere: in molte storie dopo un tot di tempo si spegne "la scintilla",cominciano le liti, i problemi sembrano più seri e difficili, subentra una certa monotonia.Allora io che faccio da bravo mormone?vado a prendermi un pò di brio da un'altra donna. Se tua moglie è cresciuta in questo modo sarà felice di vedersi alleviare peso della crisi, dividi per 4 e avremo un uomo che non ti resta mai abbastanza in casa da romperti le scatole, 4 mogli che sanno sempre a chi lasciare I bambini....e famiglie un pò strane ma funzionali a modo loro. Comunque non so se hai sentito che molti dei figli maschi non pensano di diventare poligami mentre alcune femmine si.lavaggio del cervello o chiave della felicità?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alcune ragazze mi sono sembrate abbastanza semplici da indottrinare, per cui la cosa non mi stupisce, anche se comunque credo che pesi molto il fatto che nessuna di loro abbia un'esperienza sentimentale che le renda in grado di capire se sia una cosa che possa piacergli o meno, ma da un lato è giusto così, hanno 16 anni al massimo, le idee cambiano. Comunque sì, razionalmente è come dici tu, anche se son del parere che se due persone lasciano spegnere il rapporto vuol dire che c'è un problema di fondo, e non si risolve andando a letto con un terzo elemento, se poi non ci si piace più è un altro discorso, si chiude e amen, inutile trascinare rapporti di fatto già finiti.

      Elimina
  2. Ciao, devo dire che si vede che l'hai visto poco e di mattina...io seguo bene il programma e tutti in quella famiglia lavorano sennò non riuscirebbero a sfamarsi tutti. Poi i figli vivono con la propria madre e chiamano mamma solo lei e è solo lei che li educa con il padre...solo quando lei è assente i figli rispondono alle altre madri che a sua volta li educano allo stesso modo perché tutti e cinque i genitori hanno gli stessi ideali e valori. Il marito quando è insieme a tutte le mogli non si sbilancia mai verso una con più attenzioni di un'altra e stessa cosa le mogli non sono mai invadenti più del dovuto. Non è vero che i figli sono indottrinati alla cultura poligama nessuno li obbliga, la maggior parte dei figli più grandi non è interessato alla poligamia e le loro opinioni vengono rispettate da tutti i genitori...sei un po'ipocrita quando dici "come reagireste se vostro marito dormisse con altre..." da che mondo e mondo si trdisce e eccoti uno che lo fa in modo serio prendendosi tutte le responsabilità di mogli e figli...se tu guardassi il programma vedresti che lui è presente sempre per mogli e figli...SEMPRE non a salti...non si perde le recite dei figli perché deve andare dell'amante...inoltre la famiglia poligama è molto più funzionale di quella monogama e tu fai della gelosia una parte fondamentale di un rapporto. ..le cose fondamentali sono altre la presenza la lealtà...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nulla in contrario con la poligamia, ma perché possono praticarla solo gli uomini?Kody ha detto chiaramente ad una delle mogli che se lei avesse altri uomini lo considererebbe squallido. Perché invece se lo fa lui non è squallido? Non vuole essere giudicato, ma a sua volta giudica. Ha deciso lui che solo gli uomini possono essere poligami, oppure è la solita storia che l'uomo può fare delle cose e la donna no? Questa è l'unica cosa che non mi piace anche perché mi sembra molto ipocrita, per il resto se sono contenti meglio per loro.

      Elimina
    2. Per il Primo Anonimo: Non metto in dubbio ciò che dici sul programma, io l'ho visto al massimo una quindicina di volte, e non metto in dubbio che a loro modo siano una famiglia che "funziona" anche se ci sono palesi gelosie e cattiverie tra le mogli. In particolare la seconda, pare che non sopporti nessuno, ma opinione mia, ognuno recepisce una cosa diversa magari, anche se credo sia palese visto che ha ammesso lei stessa di essersi staccata per un po'. Comunque io non tollero il tradimento, non mi interessa che "da mondo e mondo si tradisce", non esiste un modo serio e un modo meno serio, se io non piacessi più al mio uomo che se ne andasse per la sua strada e arrivederci, detto tra noi, farsi un'altra donna non ha mai risolto i problemi all'interno di una coppia, se mai li ha sempre creati. I problemi si risolvono, se non si è più in grado di farlo ci si divide, è triste, ma è più onesto per tutti. Ovviamente è la mia visione delle cose, essendo molto personale non mi aspetto che tu la ritenga giusta o meno, prendila per quello che è, un'opinione mia. Non faccio della gelosia un punto cardine del rapporto, semplicemente se un rapporto è di coppia, tale deve rimanere.
      Mi accodo a quanto detto da Anonimo 2, perchè solo gli uomini possono essere poligami per questa religione? Cosa rende le donne meno degne? Perchè Kody può mettere il veto sui vestiti e su tutto quello che fanno le 4 malcapitate?

      Elimina
    3. Secondo me, tutto parte dalla religione. Loro seguono quello che e' scritto sulla Bibbia.....i primi patriarchi avevano piu' di una moglie, per quanto riguarda la loro famiglia secondo me funziona piu' di tante famiglie italiane con amante al seguito! E' ovvio la gelosia e' una parte dell'essere umano e non penso che loro non siano gelose, ma dal momento che hanno scelto quella vita e quella dottrina.......

      Elimina
  3. Pienamente in sintonia con laprugna

    RispondiElimina
  4. Pienamente in sintonia con laprugna
    Notato anch'io che la più tosta, quella che mette il sale sulle piaghe è la seconda
    E ho notato che alla prima kody non le dà mai il tempo di finire un concetto e le sorelle si adeguano. Kody la interrompe la sgrida. Dalle altre quasi pende dalle loro labbra.

    RispondiElimina
  5. sono Marco , per fortuna ho visto poco di questa trasmissione ma alcune cose mi sembrano chiare..
    Questo Kody ha un atteggiamento molto narcisista ed egocentrico, le decisioni le prende lui, lui si innamora della nuova moglie di turno e mette le altre di fronte al fatto compiuto, lui ha diritto ad avere più partner e le mogli no, ecc..
    Un immaturo che non sa frenare la sua ricerca della novità, insoddisfatto ha bisogno di inserire periodicamente nella sua vita un nuovo "amore" , probabilmente senza neanche sapere cosa sia il vero Amore.
    Forse , non ho seguito abbastanza per saperlo, l'unico compromesso che accetta é quello economico, del mantenimento di case, mogli e figli (e le mogli daranno comunque un contributo a meno che non sia un milionario..).
    Queste donne mi hanno invece dato una sensazione di debolezza e rassegnazione, accettano passivamente quella situazione perché accecate dall'amore per quest'uomo o perché hanno alle alle spalle un vissuto difficile ( mi pare che alcune avessero già dei figli propri e arrivassero da precedenti relazioni finite male) e cercano una certa sicurezza , seppur distorta da questa famiglia allargata.
    Insomma, io non vedo proprio questa felicità e armonia tanto sbandierata ma solo un rapporto molto sbilanciato ,che cova risentimenti e invidie e in alcuni aspetti squallido ,non mi riferisco al sesso, gli scambisti ci sono anche da noi e sono spesso coppie felicissime, proprio perché dopo il sesso tornano ad essere coppie. Non parliamo poi dei figli e della confusione che avranno in testa grazie a questi adulti.
    Triste.

    RispondiElimina
  6. Condivido alla lettera il commento

    RispondiElimina
  7. A me quelle donne sembrano cosi tristi ed insoddisfatte!! Secondo me lo fanno per puro obbligo religioso. Comunque non potrei mai sposarmi perché non sopporto molto gli uomini. L'uomo ha sempre fame, sporca, rompe le balle, chiede sempre qualcosa... Preferisco viverci da sola :))) io e io come moglie :))

    Samira

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le donne invece non sporcano e non fanno nemmeno la cacca: emettono fiorellini dal sederino, ogni 28 giorni emettono fragranze rosse alla fragola, non rompono mai le balle, mangiano 1 volta al mese e non fanno mai domande. Insomma: ti suggeriscono di sposartene una per capire bene. Magari cerca di trovarne una che abbia 2 madri, perché gli suoceri sono uomini. Un saluto e buon anno!

      Elimina
  8. Seguo questo programma e posso dire con certezza cio..lui ha una faccia da matto..secondo me lui è un vero e proprio dittatore.. E quelle poverette si sfogano in tv..tutte e tre le vecchie mogli si sono lamentate di lui..specialmente con l.arrivo di robin.. Ora su real time pubblicizzano una nuova serie..le mie cinque mogli.. Saranno loro?

    RispondiElimina
  9. Quell'uomo è l'idolo del 90% degli uomini eterosessuali presenti al mondo, di età compresa tra i 20 e i 105 anni (ma forse anche 106). Fatevene una ragione. Saluti

    RispondiElimina
  10. Idolo....?Uno che se le tromba senza farsi beccare fino ai100 anni e' un idolo!Questo e' un gran pirla...con seri disturbi mentali.

    RispondiElimina