Cosa vi siete persi

18:22 3 Comments A+ a-

Lo so, lo so, sono scomparsa per 50 mesi, avevate avvertito le autorità competenti e poi, dopo aver capito che stavo semplicemente trascurando questo posto, mi avete odiata, me lo merito. Generalmente la mia costanza era dovuta principalmente al fatto che mi dovessi lagnare, al mio non avere nulla da fare e cose così, quindi prendiamola positivamente, sono in un momento buono, mi tengo occupata e oggi la mia coscienza mi ha detto che era giusto occuparmi di qualcosa che mi piace tanto, ma a cui dedico ormai zero secondi del mio tempo. Cosa vi siete persi? Da dove cominciare? Beh, prima di tutto, non sono ancora diventata bella e, ahimè, non concorrerò per Miss Italia 2014, tuttavia, ho un discreto successo tra alcuni psicolabili che mi seguono su instagram. Sorprendentemente, rispetto a quello che ho sempre pensato di me (cioè che ero troppo orribile per stare con qualcuno e stupidaggini simili), non sono più la zitella di casa, ebbene sì, questa prugna non è più sola e triste. Per interviste esclusive e gossip vi consiglio il nuovo numero di Chi e, ovviamente, la nuova puntata di Verissimo. Pensiamo anche alle altre cose che albergano le mie giornate: le stronzate. Procederò per gradi, con un'analisi di quello che ho letto/visto in questi mesi di latitanza:
Ho visto Sons of Anarchy. Sì, tutte e sei le stagioni, perché dopo anni di indecisioni e telefilm demmerda mi sono finalmente decisa e l'ho scaricato tutto e finito a marzo. A parte l'essere entrata in fissa con i giubbotti di pelle, la playlist che qualche genio ha creato su Spotify con tutte le canzoni presenti, episodio per episodio, e le moto, direi che è uno dei telefilm fatti meglio degli ultimi anni. Non tutti gli attori sono sullo stesso piano in quanto a bravura, ovviamente, mica è Breaking Bad, ma, giuro, è veramente bellissimo, dovete assolutamente guardarlo. Garantisco per i SoA. Vi potrebbe non piacere se siete molto schifiltosi, timorati di dio e quelle cose brutte lì. La storia non è banale come ve la sto per sintetizzare in poche parole, è molto molto bella. In sostanza, le vicende ruotano tutte intorno a un gruppo di motociclisti, i SoA appunto, che tutto fanno meno che gestire la loro attività legale, insomma, non vi dico altro, perché rischio spoiler. Quel che vi dirò è solo che il finale della sesta stagione è qualcosa di allucinante, scioccante e che neanche la 3x09 di Game of Thrones.

Ho letto il fumetto di The Walking Dead, o meglio, il fumetto da cui hanno partorito uno dei migliori telefilm della storia. Direte: ma sta qua dice che sono tutti i telefilm migliori della storia? No, giuro che non è così, per esempio, uso come tappa momenti morti Revenge, telefilm simpatico per il livello di trash inaudito, ma che ovviamente non vi consiglierei mai, se non per avere una cosa leggera con cui stordirvi se siete costretti a letto, ecco. Tornando al fumetto, mi sta piacendo moltissimo, sono giunta al diciottesimo volume, che sto leggendo in inglese perché sono una poraccia e non ho soldi per comprarlo in fumetteria, quindi, grazie al mio piccolo e tenero Kobo (nuovo membro del mio #teamperdiamotempotantonondevolaurearmi), sto vivendo grazie ai file cbr che la rete ci fornisce non proprio legalmente, ma io di ste cose non so nulla, studio giurisprudenza. Se vi piace il suddetto telefilm, vi consiglio il fumetto, credetemi, è ben fatto, io non sono un'autorità del campo, mi sono sempre limitata a leggere solo Topolino o i manga da ragazzetta, stile Wataru Yoshizumi, ecco, ma fidatevi.

Ho visto True Detective, e ciò non ha fatto altro che aumentare il mio amore secolare per Matthew McConaughey. E' una serie antologica, ogni stagione avrà protagonisti diversi, per la prima, che comprende solo otto episodi, gentilmente e amorevolmente trasmessi dall'HBO, quindi intanto DOVETE procurarvela e finirla, magari meno velocemente di me, che in un giorno e mezzo l'avevo conclusa. La trama è incentrata sulla storia, con frequenti flash back e sbalzi temporali, di due detective che hanno a che fare con un caso che si sviluppa nell'arco di dieci anni. Non so se nella prossima stagione ci sarà un collegamento, ma se è solo minimamente bella quanto lo è stata questa, varrà la pena di guardarla per scoprirlo.

Ho visto/fatto/letto/ascoltato altro, ma perchè bruciare tutto ora e subito? Prometto di tornare a postare nei prossimi giorni, voi intanto ditemi se concordate con me o se sono la solita esaltata per nulla. 

3 commenti

Write commenti
13 aprile 2014 13:42 delete

SOAAAAA <3 <3 <3 ahahahah madonna io credo che Kurt Sutter sia il figlio segreto di zio Martin, non credi anche tu? Visto l'andazzo che hanno preso le ultime stagioni di SOA...!

Reply
avatar
laprugna
AUTHOR
13 aprile 2014 16:58 delete

Secondo me sì, o comunque si sarà consultato con lui prima di cominciare a fare piovere sangue a episodi alterni ahah
L'ultimo episodio mi ha letteralmente distrutta, non ero pronta a QUELLA cosa D:

Reply
avatar
13 aprile 2014 21:12 delete

Io non aspettavo altro.. Non la sopportavo più la odiavo a morte -.-

Reply
avatar