La sindrome del regalo - edizione 2013

23:28 5 Comments A+ a-

Se mi seguite da più di un anno saprete già bene come il periodo natalizio mi metta in crisi, regalisticamente parlando. Ogni 365 giorni si ripresenta quel giorno in cui le idee per fare i regali ai miei amici, latitano. L'unico regalo che ho già premeditato da settimane è quello della mia migliore amica Giulia (ciao cara!), ma non so se sia fattibile, anche perché il negozio in cui avrei dovuto farlo non esiste più, che gioia. Io, come al solito, ho fatto una wishlist che ho già sbandierato in famiglia, così da non dover ricevere quei regali inutili che occulto in cassetti ormai dimenticati, spaziando tra le cose costose fino alle cazzate che comunque comprerò io, prima o poi. Ho limitato il numero dei libri perché ne ho troppi ancora non iniziati e ho definitivamente abbandonato l'idea del Kindle, perché non fa per me e sarebbe una spesa inutile. Stesso discorso per i cd. Con la scoperta di cui vi ho parlato nel post scorso, durante il 2013, ne ho comprati tantissimi. Mancano all'appello anche le scarpe, regalo anticipato dei miei, tra Converse e Dr Martens.
Ulteriore regalo, questo però è autocomprato, è stata l'agendina super kitsch a quattro soldi su ebay, sullo stile della moleskine che ho usato per il mio 365 project privato. Chiaramente non è la stessa cosa, dentro è così (no, la penna non era compresa nel prezzo, è una delle mie cazzate preferite), ma per un anno proviamo, poi non avevo le finanze per la moleskine dei Peanuts. Sempre per la categoria regali made in me stessa, stamattina, ho comprato questa meraviglia qui della Be Chic, prima avevo provato solo la crema del buongiorno, ma pare che per diventare strabellissime serva anche questa. La cosa positiva è che nella profumeria sotto casa l'ho pagata quasi tre euro in meno rispetto al prezzo consigliato, che è la gioia, almeno una cosa positiva, visto che neanche con la chirurgia plastica diventerei bellissima. Sì, ogni tanto anche io compro cose da femmina, lo so, è sconvolgente, persino per mia madre che mi ha vista tornare con la crema, uno smalto, un fondotinta e un rossetto. Robe che in quasi 23 anni non avrebbe mai pensato sarebbero successe. Non tedierò ancora con l'acquisto dell'anno, ovvero il mio vestito "da femmina", ho già parlato fino alla nausea su twitter e instagram, quindi vi risparmierò. Il regalo che manca, a parte un concerto o un viaggio (lo so, chiedo troppo), è sempre l'uomo della mia vita, attualmente impegnato con la signora Mirka Federer. E va beh. Attendiamo che si renda conto della mia presenza nel mondo, o insomma, che qualche etero nel mondo se ne renda conto. Se questo capodanno lo passerò da sola ho deciso che piuttosto che cercare un moroso mi metto a dipingere quadri demmerda spacciandoli per naif. Comunque, voi, per queste feste del tedio 2013 che regalerete? Vi prego, datemi idee, a parte le candele profumate, andranno di moda, ma a me fanno tanto altarino celebrativo.

5 commenti

Write commenti
10 dicembre 2013 07:55 delete

Se sai disegnare potresti "regalare" delle wall decal! Sarebbero dei disegni (a volt porta foto) da mettere sul muro... Se guardi il mio ultimo post capisci. Oppure, se col disegno sei come me che faccio male anche gli omini stilizzati... Beh, Santo Ebay :D

Reply
avatar
Mareva
AUTHOR
10 dicembre 2013 12:27 delete

Io a Natale, a parte ai familiari e uomo, compro tutti i regali per gli altri (amica 1, amica 2 e morosa di mio fratello) da Tiger ahahaha!
Agli altri solo regali mirati: libri a babbo, roba da donna a mamma, cazzate di design a fratello e prodotti di alta gastronomia a uomo.
Per me? Boh, io voglio soldi!

Reply
avatar
Kirai
AUTHOR
10 dicembre 2013 14:15 delete

Vorrei poterti aiutare ma siamo sulla stessa barca. Io amo il Natale ma odio fare regali (quando non sono spontanei), è una delle cose che mi stressano di più al mondo. Non ne ho ancora comprato nemmeno uno e sono disperata.

Reply
avatar
cooksappe
AUTHOR
15 dicembre 2013 06:59 delete

vince l'agendina super kitsch a quattro soldi

Reply
avatar
Misantrophia
AUTHOR
22 gennaio 2014 14:34 delete

Pure io avevo ricacciato indietro la voglia di un EbookReader.
Poi il mio donzello me l'ha regalato per Natale e... Adesso è il mio nuovo migliore amico!

Reply
avatar