Il ritorno degli assassini

18:42 laprugna 0 Comments

Ci sono momenti in cui la tv trash e gli stacchetti delle veline tornano utili: nel 2004 annoiata davanti al televisore mentre cenavo Striscia la Notizia mi fece uno dei favori più grandi della mia esistenza. Arriviamo al punto che non è altro un modo lungo e laborioso per dirvi che per uno stacchetto usarono "Somebody told me" dei The Killers, band che da quel momento ho venerato e seguito sempre. Loro sono probabilmente tra le mie band viventi preferite, ho amato anche Day and Age, quindi proprio una vera fan che manda giù le loro cose fatte in un momento tamarro. Ok, non sono mai stata ad un loro live perchè sono sempre state date un po' ostiche per me, e anche questa volta a Verona non li vedrò. Spero in una data romana prima o poi. Sperem. Comunque vi tedio anche oggi perchè, finalmente, dopo 4 anni di pseudo-silenzio (bisogna pur sempre tener conto dei progetti da solisti e dei singoli a Natale), si sono risvegliati dal torpore e hanno finalmente lanciato il loro nuovo singolo "Runaways" presentandolo da quell'uomo poco amabile chiamato Zane Lowe, dopo il lancio del nuovo, e figo, singolo dei Bloc Party. Ovviamente la canzone già girava su tumblr dalla mattina e come di consueto non ho saputo aspettare. Quindi mi son messa a cercare e addio dignità.

(Ciao Andrew Garfield, poi ti dedicherò un post) Nonostante non fossi pronta mi son messa all'ascolto e ho passato 4 minuti di shock perchè non avevo capito niente (oh che novità), ma non nel senso classico della mia demenza, non capivo se mi piaceva, se mi faceva schifo o se semplicemente l'avevo ascoltata. Ascolto numero due: estasi mistica e penso "cazzarola son tornati e non fa piangere quanto Human, sono una scema felice". Al quarantesimo ascolto ho perso la dignità e mi son messa a cantare con smorfie che non vorreste scoprire mai. In definitiva mi piace, scorgo un ritorno agli antichi fasti e ne sono lieta, perchè un D&A due non lo avrei retto. Insomma ascoltatelo, compratelo, preordinate Battle Born su amazon come farò io non appena rinfresco la postepay e diffondete il verbo.Ovviamente se poi volete moltiplicarvi fate pure, l'importante è che passi il messaggio fondamentale, cioè che amo questa canzone e che mi piace.

0 commenti: